X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 22 ottobre 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Ipotesi e-fattura senza sanzioni e con più tempo per l’emissione

Allo studio del Governo semplificazioni per non differire il nuovo adempimento riducendone i possibili effetti negativi

/ Luca BILANCINI e Simonetta LA GRUTTA

Venerdì, 12 ottobre 2018

L’emissione tardiva della fattura, purché entro il termine della liquidazione periodica, non è soggetta a sanzioni per il primo semestre del 2019; dal 1° luglio 2019 le fatture potranno essere emesse entro 10 giorni dall’effettuazione delle relative operazioni e, in ultimo, non sarà più prevista la numerazione progressiva delle fatture d’acquisto nel registro di cui all’art. 25 del DPR 633/72. Sono queste tre delle semplificazioni contenute nella bozza di decreto fiscale che potrebbe essere sul tavolo del prossimo Consiglio dei Ministri.

Si tratta di misure che, come si legge nella relazione illustrativa, potrebbero consentire di non differire l’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica, rispettando così i tempi previsti e autorizzati dal

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU