X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Nuovo concordato con continuità «indiretta» con vincoli sull’occupazione

Necessaria la previsione contrattuale di mantenere il 30% dei lavoratori per i successivi due anni

/ Antonio NICOTRA

Sabato, 13 ottobre 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il nuovo codice della “Crisi di impresa e dell’insolvenza”, secondo l’attuale formulazione dello schema di decreto legislativo di attuazione della L. 155/2017, che dovrebbe essere a breve esaminato dal Consiglio dei Ministri, contiene delle rilevanti novità in tema di concordato preventivo, nell’ottica di una riforma organica delle procedure concorsuali, attraverso l’introduzione di una nuova disciplina in sostituzione del RD 267/42.

La novella mira soprattutto a tutelare la continuità aziendale ed a salvaguardare l’occupazione, oltre a garantire le pretese del creditore, con ciò assolvendo un’esigenza avvertita, innanzitutto, a livello europeo (raccomandazione Commissione 2014/135/UE).
Il concordato preventivo, in verità già nella disciplina vigente, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU