X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 19 novembre 2018 - Aggiornato alle 6.00

Iniziative di Categoria

Il 19 e 20 ottobre a Gallipoli focus su turismo e ambiente

/ REDAZIONE

Venerdì, 19 ottobre 2018

Ci sono attività produttive, turismo e ambiente al centro del convegno che si apre questa mattina presso il teatro Schipa di Gallipoli (Le). Ad organizzarlo, in collaborazione con l’ODCEC locale e la Fondazione Messapia, il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili che, attraverso il Segretario Achille Coppola e il Consigliere Giuseppe Laurino, delegati all’area “Attività d’impresa”, sta provando a rafforzare i contenuti specifici della professione e ampliarne gli orizzonti.

La due giorni di lavori si aprirà con i saluti, tra gli altri, di Giuseppe Venneri, Presidente dell’Ordine di Lecce, Fabio Corvino, Presidente della Fondazione Messapia, Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche agricole e del Turismo, e Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia.

A seguire, una sessione dedicata alle attività produttive e al turismo nel Salento. Obiettivo individuare dei modelli di sviluppo e di turismo sostenibili. Nel corso della tavola rotonda prenderà la parola il Consigliere Laurino, che proverà anche a fare un quadro delle opportunità dei commercialisti in questo ambito. Con lui, ci saranno Donato Speroni di ASVIS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), Rosario Giorgio Costa, Presidente onorario della Fondazione Messapia, l’architetto Daniele Kihlgren e il professor Vittorio Sgarbi.

La seconda giornata del convegno, domani 20 ottobre, vedrà un focus su “La scatola degli attrezzi del policy-maker”: sistemi agro-culturali, industrie culturali e creative, proprietà intellettuale, indicazioni geografiche e assets immateriali del territorio.

Dopo i saluti di Massimo Miani, Presidente del CNDCEC, e Giancarlo Negro, numero uno di Confindustria Lecce, il Segretario Coppola relazionerà sul sostegno al Made in Italy da parte dei commercialisti. A seguire, la tavola rotonda con Loredana Capone, Assessore al Turismo della Regione Puglia, Clelia Maria Puzzo, Segretariato GIAHS della FAO, Francesca Toso, dell’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (OMPI), e Rocco Palma, docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

La partecipazione all’evento garantirà 8 crediti ai fini della formazione professionale continua dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, quattro per ognuna delle due giornate di lavori.

TORNA SU