X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 16 dicembre 2018

Fisco

Cessione del credito di eco e sisma bonus per parti comuni in forma libera

La sola comunicazione all’Agenzia delle Entrate rende efficace la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante

/ Arianna ZENI

Giovedì, 6 dicembre 2018

Con la risoluzione n. 84 di ieri, 5 dicembre 2018, l’Agenzia delle Entrate è tornata ad affrontare il tema della cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici (art. 14 commi 2-ter e 2-sexies del DL 63/2013) e per quella spettante per quelli volti alla riduzione del rischio sismico (art. 16 comma 1-quinquies del DL 63/2013).

In particolare sono state fornite precisazione in ordine a due aspetti:
- il momento a partire dal quale il credito diviene utilizzabile da parte del cessionario;
- le modalità formali che devono essere osservate per rendere efficaci, ai fini fiscali, la cessione.

Con riguardo alle sole detrazioni spettanti per gli interventi summenzionati effettuati sulle parti comuni degli edifici (per un

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU