X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 26 marzo 2019 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Anche per i coltivatori diretti denuncia di infortunio in modalità telematica

In agricoltura l’obbligo riguarda anche i lavoratori autonomi per gli infortuni propri e dei familiari

/ Fabrizio VAZIO

Venerdì, 7 dicembre 2018

Con la circolare n. 37 del 24 settembre 2018, l’INAIL ha imposto l’obbligo, per i datori di lavoro inquadrati ai fini previdenziali e assicurativi nel settore agricoltura e registrati negli appositi archivi dell’INPS, di utilizzare il servizio telematico di denuncia/comunicazione di infortunio on line.
La circolare ha chiarito le modalità con cui viene rispettato l’obbligo da parte dei datori di lavoro e le incombenze per i lavoratori.

È stato altresì comunicato che il rilascio del suddetto servizio telematico è stato preceduto dalla realizzazione dell’applicativo “Gestione DL agricolo”, che contiene i dati anagrafici delle diverse tipologie di datori di lavoro del settore agricoltura (aziende agricole, coltivatori diretti, mezzadri, piccoli coloni compartecipanti

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU