ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Aumenta il congedo per le vittime di violenze di genere nel settore bancario

Sale a quattro mesi la durata del periodo di sospensione riconosciuto alla lavoratrice inserita in percorsi di protezione

/ REDAZIONE

Lunedì, 18 febbraio 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il 12 febbraio ABI, in rappresentanza degli istituti di credito, e le organizzazioni sindacali dei lavoratori FABI, FIRST-CISL, FISAC-CGIL, UILCA e UNISIN FALCRI SILCEA SINFUB, hanno siglato una dichiarazione congiunta in materia di molestie e violenze di genere sui luoghi di lavoro.

Con essa le parti, nel ribadire la propria grande attenzione verso la tutela della dignità delle donne e degli uomini, anche con riferimento alle unioni di fatto (già affermata all’art. 69 del CCNL 31 marzo 2015), sottolineano l’importanza di azioni concrete dirette a individuare, prevenire e gestire le situazioni di molestie e violenza di genere sul luogo di lavoro.
A tale proposito vengono richiamati i codici etici adottati da numerosi istituti e gruppi bancari, evidenziandone l’importanza e la

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU