X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 25 giugno 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Al termine del lavoro il revisore richiede la lettera di attestazione

/ Stefano DE ROSA

Sabato, 9 marzo 2019

In sede di completamento del lavoro il revisore deve richiedere, come previsto dal principio di revisione internazionale ISA Italia n. 580, il rilascio della lettera di attestazione dove la direzione della società confermi:
- di aver adempiuto alle sue responsabilità per la redazione del bilancio;
- di aver fornito le informazioni pertinenti come concordato nei termini dell’incarico di revisione;
- che tutte le operazioni sono state registrate e riflesse in bilancio.
Inoltre, i sottoscrittori della lettera confermano specifiche asserzioni contenute nei bilanci, a supporto di altri elementi probativi e la considerazione degli errori non corretti (rimandando a un apposto allegato che li identifica), che reputano non significativi per il bilancio nel suo complesso.

Come sottolineato nel documento ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU