X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 22 agosto 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Saldo e stralcio ammesso per gli eredi ma escluso per i soci di snc

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito alcune incertezze sulla definizione agevolata dei debiti tributari dei contribuenti in difficoltà economica

/ Caterina MONTELEONE

Venerdì, 12 aprile 2019

La circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 8/2019 ha fornito i primi chiarimenti sulle misure introdotte dalla L. 145/2018, chiarendo alcune incertezze che erano sorte in merito alla definizione agevolata dei debiti tributari dei contribuenti in difficoltà economica (c.d. saldo e stralcio degli omessi versamenti).
Attraverso tale istituto il legislatore ha previsto per le persone fisiche la possibilità di definire i ruoli emessi dagli Agenti della riscossione per i periodi dal 2000 al 2017, derivanti da tributi dichiarati e non versati emergenti dalla liquidazione automatica della dichiarazione, ai sensi degli artt. 36-bis del DPR 600/73 e 54-bis del DPR 633/72 e i contributi dovuti dagli iscritti alle casse previdenziali professionali o alle gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU