X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 25 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per il 2019 IRAP e addizionale IRPEF più care in Calabria e Molise

Confermate le condizioni per l’incremento automatico applicabile alle Regioni con deficit sanitari

/ Luca FORNERO

Sabato, 22 giugno 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con due comunicati, uno del Ministero dell’Economia e delle finanze e l’altro dell’Agenzia delle Entrate, diffusi ieri, è stata resa nota l’applicazione, per il periodo d’imposta 2019, delle maggiorazioni delle aliquote di IRAP e di addizionale regionale IRPEF in Calabria e Molise, a causa del mancato raggiungimento degli obiettivi del Piano di rientro dal disavanzo del Servizio sanitario, in attuazione delle disposizioni della L. 191/2009 (legge Finanziaria 2010).

Si ricorda, infatti, che l’art. 2, commi 66-98 della citata L. 191/2009 ha recepito, a livello normativo, il contenuto del nuovo “Patto per la salute” per gli anni 2010-2012, approvato con il provvedimento del 3 dicembre 2009 della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU