X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 15 novembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Entro fine settembre l’utility per l’invio degli ANF da parte dei commercialisti

/ REDAZIONE

Venerdì, 9 agosto 2019

Dovrebbe essere attiva entro settembre l’utility per l’invio degli ANF (Assegni per i nuclei familiari) da parte dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. Lo ha reso noto il CNDCEC con un comunicato stampa, a seguito della comunicazione dell’INPS alla delegazione del Consiglio nazionale, guidata dal Consigliere Roberto Cunsolo, nel corso dei lavori del tavolo tecnico tra i due enti riunitosi ieri a Roma.

Il comunicato di ieri segue quello del 27 maggio, con il quale il CNDCEC ha reso nota la conferma, da parte dell’Istituto di previdenza, dell’abilitazione dei commercialisti alla trasmissione on line dei documenti relativi alle richieste di ANF dei lavoratori amministrati (si veda “I commercialisti possono trasmettere all’INPS le domande di ANF” del 28 maggio 2019).

I chiarimenti ricevuti riguardano la possibilità di poter attivare un filtro sugli esiti di consultazione, di poter avere i risultati delle richieste anche in formato PDF e un alert che segnali la presenza di variazioni nelle domande già presentate.

Il ritardo nella partenza del servizio, spiega l’INPS, è giustificato dall’attesa da parte dell’Istituto del parere di fattibilità da parte del Garante della privacy.

TORNA SU