ACCEDI
Venerdì, 21 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Senza bollo le quietanze di SSD per corrispettivi da associati

L’esenzione spetta anche sugli «estratti» dei rapporti di conto corrente che l’organismo sportivo intrattiene con enti o istituti creditizi/finanziari

/ Francesco NAPOLITANO

Sabato, 28 settembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le ricevute per i corrispettivi riscossi da parte di una società sportiva dilettantistica riconosciuta dal CONI, a fronte della erogazione di servizi a favore di associati, non sono soggette all’imposta di bollo.
Inoltre, spetta la citata esenzione anche sugli “estratti” dei rapporti di conto corrente che l’organismo sportivo intrattiene con enti o istituti creditizi/finanziari, atteso che si tratta di documenti che contengono informazioni sulla gestione finanziaria dello stesso.
Sono questi gli importanti chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate nella risposta a interpello n. 361/2019.

Con l’istanza in argomento, la società sportiva aveva fatto presente di emettere ricevute per l’incasso dei corrispettivi senza assoggettamento a IVA ma scontando ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU