X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 20 ottobre 2019

FISCO

Dai tagli alle detrazioni IRPEF sui redditi medio alti risparmi modesti

Su 69 miliardi di monte totale di detrazioni, restano appena 5,5 miliardi «aggredibili», di cui 3,5 per spese sanitarie

/ Enrico ZANETTI

Giovedì, 3 ottobre 2019

Sfumata per sopravvenuti veti politici l’operazione di aumento secco dell’IVA camuffata da operazione di incentivazione della moneta elettronica (si veda “Sconti per la moneta elettronica ma non per camuffare l’aumento dell’IVA” del 28 settembre 2019), si fa sempre più pressante la ricerca di coperture finanziarie alternative, per riempire il buco di non meno di 5 miliardi che è stato provvisoriamente parcheggiato sotto la voce “entrate attese da misure di contrasto dell’evasione ed elusione fiscale”, il cui saldo complessivo è così schizzato a un quanto mai ambizioso totale di 7 miliardi (si veda “Operazione ambiziosa trovare 7 miliardi di coperture dall’antievasione” del 1° ottobre).

Una delle strade che stanno venendo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU