X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 28 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Prende forma il taglio del cuneo fiscale

Sale da 80 a 100 euro il bonus per i redditi fino a 28.000 euro e aumenta la detrazione di lavoro dipendente per i redditi tra 28.000 e 40.000 euro

/ Enrico ZANETTI

Sabato, 18 gennaio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Dopo l’incontro tra Governo e sindacati di ieri, comincia a delinearsi nei dettagli il taglio dell’IRPEF riservato ai titolari di reddito di lavoro dipendente che partirà dal mese di luglio e verrà finanziato con il fondo di 3 miliardi di euro per il 2020 e di 5 miliardi a decorrere dal 2021 appositamente istituito nella legge di bilancio.

Secondo quanto riportato dalle parti al termine dell’incontro, il decreto (annunciato dal Ministro dell’Economia Gualtieri per fine mese) dovrebbe prevedere:
- l’innalzamento a 100 euro al mese (1.200 euro su base annua) del bonus di 80 euro al mese (960 euro su base annua) che già compete in misura piena ai titolari di reddito di lavoro dipendente con reddito complessivo compreso tra 8.145 euro e 24.600 e in misura decrescente

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU