X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 1 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Contractor Tax detraibile per la parte che ha natura di imposta sul reddito

L’Agenzia delle Entrate conferma il principio con riferimento al prelievo subito in Vietnam

/ Gianluca ODETTO

Venerdì, 3 aprile 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta a interpello n. 100, pubblicata ieri, 2 aprile 2020, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’impresa italiana con stabile organizzazione all’estero può detrarre dalle proprie imposte italiane la quota parte delle imposte di carattere “misto” pagate nell’altro Stato che ha natura reddituale.

Il caso esaminato riguarda una società italiana titolare di un contratto per la fornitura e l’installazione di un sistema di monitoraggio idrometeorologico in Vietnam, con durata prevista per l’esecuzione delle prestazioni pari a dieci mesi; il cantiere vietnamita si deve, quindi, considerare stabile organizzazione della società italiana, in quanto la Convenzione Italia-Vietnam prevede allo scopo una durata minima di sei mesi.

Il problema che ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU