X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 30 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

La locazione non nega per sempre l’esenzione IMU per i beni merce

/ Caterina MONTELEONE

Martedì, 16 giugno 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le imprese di costruzione beneficiano, sino all’anno 2019 e poi dal 2022, dell’esenzione IMU prevista per i “beni-merce”, che sono gli immobili alla cui produzione o scambio è diretta l’attività dell’impresa. Sono esclusi dall’esenzione i beni strumentali, cioè quei beni che la società adibisce ad uso proprio.

L’art. 2 comma 2 lett. a) del DL 31 agosto 2013 n. 102 dispone, infatti, che “a decorrere dal 1° gennaio 2014 sono esenti dall’imposta municipale propria i fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati”.

Il diritto all’esenzione IMU sui c.d. “beni-merce” è riconosciuto a condizione che coesistano due ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU