X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 21 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / IAS

IFRS 16 da coordinare coi limiti del TUIR per immobili in locazione in uso a dipendenti

Necessaria una variazione in aumento in sede di dichiarazione al fine di sterilizzare l’importo eccedente imputato a Conto economico

/ Valeria RUSSO

Lunedì, 17 agosto 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai fini IRES, la contabilizzazione prevista dall’IFRS 16 per gli immobili condotti in locazione e concessi in uso ai dipendenti va coordinata con i limiti di deducibilità previsti dal TUIR, che assegna rilevanza fiscale al “canone” nei limiti dell’importo che costituisce fringe benefit tassato in capo al dipendente.
Questo implica la necessità di operare una variazione in aumento in sede di dichiarazione al fine di sterilizzare l’importo eccedente imputato a Conto economico a titolo di ammortamento del right of use e di interessi passivi.

L’art. 2 del DM 5 agosto 2019 (decreto di endorsment fiscale dell’IFRS 16), per i leasing c.d. “non traslativi” – tra i quali va annoverata la locazione –, ha qualificato il ROU ai fini IRES un bene immateriale, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU