X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 28 febbraio 2021

FISCO

Torna ad ampliarsi l’aliquota IVA del 10% nei marina resort

Con la legge di bilancio 2021 torna possibile l’agevolazione per lo stazionamento annuale

/ Emanuele GRECO

Lunedì, 18 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

A seguito della legge di bilancio 2021, torna possibile applicare l’aliquota IVA del 10% per i contratti annuali o pluriennali relativi allo stazionamento delle imbarcazioni da diporto nei “marina resort”.
Lo prevede l’art. 1 comma 598 della L. 178/2020, eliminando la limitazione che era stata recentemente inserita dal DL 104/2020 in sede di conversione in legge (L. 126/2020).

Resta ferma, invece, l’altra modifica prevista dal DL 104/2020, vale a dire la precisazione che la disciplina agevolativa riguarda le sole prestazioni rese nei confronti di “diportisti” (in luogo della generalità dei turisti)

L’aliquota IVA del 10% per le prestazioni dei “marina resort” è stata introdotta dall’art. 32 comma 1 del DL 133/2014 (conv. L. 164/2014). ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU