X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 28 settembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Intera spesa sostenibile da uno o più condomini per il superbonus

Possibile la deliberazione condominiale per l’esecuzione di un intervento con la detrazione del 110% a loro spese

/ Stefano SPINA

Giovedì, 28 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La possibilità che uno o più condomini si facciano carico dell’intera spesa per l’efficientamento energetico o antisismico dell’immobile è già stata affrontata su Eutekne.info (si veda “Superbonus possibile anche in capo a un solo condomino” del 5 ottobre 2020). 
Capita infatti che, all’interno dei condomìni, alcuni partecipanti non vogliano o possano fruire della detrazione e quindi siano contrari all’esecuzione dei lavori.
Ne sono esclusi ad esempio, in base alla risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 33/2008, i soggetti di cui all’art. 74 del TUIR e quindi gli organi e amministrazioni dello Stato, compresi quelli a ordinamento autonomo, anche se dotati di personalità giuridica, i Comuni, le Unioni di comuni, i consorzi tra enti locali,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU