X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 10 aprile 2021 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Proposta di concordato con fondo rischi per i contenziosi incerti

La fattibilità del piano è condizionata dagli eventi dubbi che incidono sul monte crediti privilegiato

/ Francesco DIANA

Lunedì, 1 marzo 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’attestazione del professionista deve contenere un esame puntuale e critico della veridicità dei dati e della fattibilità delle ipotesi formulate dal preponente ponendo particolare attenzione, tra l’altro, sulla verifica del corretto grado di prelazione assegnato alle passività e sulla congruità del fondo rischi, ove un diverso rango a queste attribuito possa sfociare in un contenzioso dagli esiti potenzialmente negativi.
Ciò assume una rilevanza decisiva soprattutto quando la diversa natura attribuita al credito, privilegiato anziché chirografo, è tale da ripercuotersi negativamente sulla fattibilità del piano.

Il ruolo attribuito al professionista richiede che non debbano essere trascurati, ma adeguatamente evidenziati, tutti i potenziali rischi per i creditori, poiché la carenza ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU