X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 10 aprile 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Possibile indicare anche gli importi di febbraio 2021 per la decontribuzione Sud

L’INPS fornisce ulteriori chiarimenti pochi giorni dopo l’uscita della circ. n. 33 con le istruzioni operative per l’anno 2021

/ Daniele SILVESTRO

Sabato, 27 febbraio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

I datori di lavoro possono recuperare gli importi dell’esonero c.d. “decontribuzione Sud” relativi al mese di gennaio e febbraio 2021, anziché del solo mese di gennaio come previsto, solo pochi giorni addietro, con la circ. n. 33 dell’INPS.
Lo ha reso noto lo stesso Istituto con il messaggio n. 831/2021, facendo seguito alle richieste pervenute dalle aziende e, in modo particolare, da quelle che utilizzano un calendario sfasato. Nel dettaglio, nell’elemento “ImportoArrIncentivo” potranno essere indicati gli importi dell’esonero relativi sia al mese di gennaio 2021 che di febbraio 2021; la valorizzazione del predetto elemento potrà essere effettuata esclusivamente nei flussi UniEmens di competenza febbraio 2021 e marzo 2021.

Si ricorda che l’art. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU