X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 18 giugno 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Rivalutazione anche al 31 dicembre 2021, ma solo ai fini civilistici

Il Ddl. di conversione del DL Sostegni estende il beneficio, ma senza riconoscimento fiscale dei valori iscritti in bilancio

/ Gianluca ODETTO

Venerdì, 7 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con 207 voti a favore, 28 contro e 5 astensioni il Senato ha approvato ieri il maxiemendamento sostitutivo del Ddl. di conversione del DL 41/2021 (c.d. decreto “Sostegni”), su cui il Governo ha posto la questione di fiducia. La parola passa ora alla Camera, che avrà tempi stretti: il decreto deve essere convertito entro il 21 maggio.

Il testo attuale apre la strada per ulteriori modifiche alla disciplina della rivalutazione dei beni d’impresa. Non si tratta, però, delle (temute) restrizioni che si prospettavano in ragione degli effetti sul gettito, legati in particolare al mondo degli intangibles: le modifiche sono, anzi, migliorative, pur se ragionevolmente circoscritte.

La prima di esse riguarda la rivalutazione generale, disciplinata dall’art. 110 del DL 104/2020, e ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU