X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Un nuovo ricorso al TAR mina le elezioni dei commercialisti

Ancora una volta si richiede sospensione e annullamento del regolamento elettorale. Due i motivi: computo dei mandati e quote di genere

/ Savino GALLO

Giovedì, 15 luglio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Non c’è pace per i commercialisti e il rinnovo dei loro organi rappresentativi. Quando tutto sembrava avviato verso la celebrazione delle elezioni, ormai attese da quasi 9 mesi, arriva un ulteriore ricorso al TAR, che potrebbe bloccare nuovamente l’intera procedura di voto.

A presentarlo, questa volta, un iscritto all’Ordine di Napoli Nord, intenzionato a proporre la sua candidatura (in qualità di Presidente di lista) alle prossime elezioni territoriali. Tale possibilità, però, sarebbe preclusa dal regolamento elettorale, secondo cui sono ineleggibili tutti i soggetti che abbiano ricoperto la carica di Consigliere all’interno dell’Ordine nei due mandati immediatamente precedenti.

Si tratta proprio del caso del ricorrente che, però, in uno dei due mandati si è dimesso ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU