Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

LETTERE

Ho presentato ricorso al TAR sulle elezioni per mancanza di poteri

Venerdì, 30 luglio 2021

x
STAMPA

Gentile Redazione,
lo anticipo io: ho presentato ricorso al TAR impugnando la delibera di convocazione delle elezioni per mancanza di poteri, essendo il CNDCEC da tempo decaduto.

Mi sembra già di sentire la levata di scudi di chi dirà che è l’ennesima sconfitta per la categoria perché “i panni sporchi si lavano in famiglia” e che è importante votare. Tutto vero... ma un castello costruito sulla sabbia è destinato a crollare e tutti noi semplici iscritti abbiamo bisogno di certezze, mentre in questo momento regna la più grande confusione.
Ordini che si insediano in giorni diversi, istruzioni che si susseguono contrastanti fra loro. Come possiamo avere fiducia per il futuro in un contesto così?

E allora ho deciso di reagire! Per gli oltre 20 anni di impegno e passione che ho dedicato alla categoria.
Per le mie figlie che si affacciano alla professione. Per i tanti colleghi che conosco e che meritano una governance autorevole, trasparente e che deliberi nella certezza di averne i poteri.

Una scelta scomoda che genererà forti reazioni, ma chi crede veramente nei valori che dichiara non può stare alla finestra.


Felice Ruscetta
Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Chieti

TORNA SU