X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 27 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Necessaria la firma elettronica con marca temporale nel transfer pricing

L’Agenzia delle Entrate conferma il requisito per accedere alla penalty protection

/ Luisa CORSO

Sabato, 27 novembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

È stata pubblicata nella tarda serata di ieri la circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 15, che era stata posta in consultazione fino al 12 ottobre, volta a fornire chiarimenti in merito alla documentazione idonea a garantire l’accesso al regime premiale della disapplicazione delle sanzioni per infedele dichiarazione in materia di prezzi di trasferimento.

Si ricorda che, intervenendo sull’art. 110 comma 7 del TUIR, l’art. 59 del DL 50/2017 ha sostituito il riferimento al “valore normale” di cui all’art. 9 del TUIR con quello “alle condizioni e ai prezzi praticati da parti indipendenti, in condizioni di libera concorrenza e in circostanze comparabili”; ciò, al fine di tenere conto degli sviluppi in ambito internazionale in tema di “arm’s

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU