Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 25 settembre 2022

IL PUNTO / IAS

Maggior dettaglio nei bilanci 2021 per le Expected credit loss funzionale alla fiscalità

Per le banche e gli altri intermediari finanziari, svalutazioni da ECL con piena rilevanza ai fini IRES e IRAP se relative a crediti verso la clientela

/ Valeria RUSSO

Lunedì, 14 marzo 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con l’ultima implementazione della circolare n. 262 del 2005 “Il bilancio bancario: schemi e regole di compilazione”, la Banca d’Italia ha introdotto una serie di modifiche agli obblighi di disclosure in Nota integrativa con specifico riguardo agli impatti del COVID-19 e delle misure a sostegno dell’economia, con riferimento in particolare alle modalità di determinazione delle Expected Credit Loss (ECL). Il tema, oltre all’evidente importanza in termini di corretta informativa di bilancio, si presenta funzionale anche ai fini fiscali. Basti pensare che, per le banche e per gli altri intermediari finanziari, le svalutazioni da ECL assumono piena rilevanza ai fini IRES e IRAP, se relative a crediti verso la clientela.

Con la comunicazione del 21 dicembre 2021, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU