Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

IMPRESA

Falcidia di crediti privilegiati con finanza esterna nell’accordo di composizione

In caso di attestazione di incapienza l’unica proposta di accordo ammissibile con falcidia deve contemplare tale apporto

/ Chiara CRACOLICI e Alessandro CURLETTI

Mercoledì, 4 maggio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

La questione affrontata dal Tribunale di Forlì, con il decreto emesso il 9 febbraio 2022, appare di particolare rilievo, avendo il merito e il pregio di consentire all’operatore di delineare gli irti contorni della “fattibilità giuridica ed economica” di un accordo che preveda la falcidia dei creditori privilegiati.

Venendo al caso affrontato dal decreto, una società semplice, in stato di sovraindebitamento e non soggetta a fallimento in quanto impresa agricola, presentava, presso il Tribunale di Forlì, una proposta di accordo di composizione della crisi, la quale, pur avendo raggiunto la maggioranza dei consensi prescritti, veniva comunque rigettata, difettandone la fattibilità giuridica ed economica. Con il proprio decreto, il Tribunale di Forlì, in accoglimento della domanda ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU