Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 1 luglio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Trattamento ad hoc per il reddito da stock option nel regime forfetario

Il valore normale delle azioni è ridotto in base al coefficiente di redditività

/ Paola RIVETTI e Salvatore SANNA

Giovedì, 19 maggio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta a interpello n. 271, pubblicata ieri, viene definito il trattamento fiscale dell’assegnazione di azioni in applicazione di un piano di stock option a beneficio di un imprenditore in regime forfetario. In considerazione della particolare disciplina del regime di cui alla L. 190/2014, concorre alla formazione del reddito soggetto ad imposta sostitutiva il valore normale delle azioni acquistate al quale sarà applicato il coefficiente di redditività ordinariamente previsto per l’attività esercitata.

La fattispecie specifica interessa un imprenditore in regime forfetario che ha sottoscritto un contratto continuativo di consulenza con una società di diritto estero in cui è prevista (anche) una remunerazione in natura mediante un apposito stock option plan. Essendo maturata

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU