Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per i prezzi di trasferimento firma digitale entro 90 giorni dalla scadenza ordinaria

Assonime, nella circ. n. 20/2022, riepiloga le soluzioni interpretative dell’Agenzia

/ Luisa CORSO

Sabato, 25 giugno 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circ. n. 20 di ieri, 24 giugno 2022, Assonime analizza il tema dei prezzi di trasferimento, richiamando la disciplina di cui all’art. 110 comma 7 del TUIR e all’art. 31-ter del DPR 600/73 (quest’ultimo, riguardante gli accordi preventivi per le imprese con attività internazionale), le relative disposizioni attuative (DM 14 maggio 2018 e provv. n. 360494/2020), nonché i chiarimenti forniti dalla circ. Agenzia delle Entrate n. 15/2021 in tema di regime premiale di disapplicazione delle sanzioni e dalla circ. n. 16/2022, riguardante l’individuazione dell’intervallo di libera concorrenza.

Con particolare riguardo agli accordi preventivi, Assonime evidenzia come l’art. 31-ter comma 3 del DPR 600/73 subordini l’efficacia retroattiva degli accordi bilaterali ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU