Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Congedo di paternità obbligatorio di 20 giorni in caso di parto plurimo

L’INPS fornisce un riepilogo delle novità introdotte dal DLgs. 105/2022 in materia di tutela dell’equilibrio vita-lavoro

/ Elisa TOMBARI

Venerdì, 5 agosto 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il messaggio n. 3066 pubblicato ieri, in attesa della circolare contenente le istruzioni operative, l’INPS ha fornito un primo riepilogo delle novità introdotte dal DLgs. 105/2022 in materia di maternità, paternità e congedo parentale. Il decreto, che entrerà in vigore il 13 agosto, attua la direttiva Ue 2019/1158 promuovendo un miglior equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e i prestatori di assistenza.

In prima battuta, il messaggio in esame riepiloga l’istituto del congedo di paternità obbligatorio, già previsto in via sperimentale dalla L. 92/2012 e reso strutturale dalla legge di bilancio 2022, a seguito delle modifiche apportate dal DLgs. in esame. Nel dettaglio, il congedo ha una durata di 10 giorni lavorativi – raddoppiati a 20 giorni in ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU