Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

In arrivo le comunicazioni di irregolarità per i redditi di lavoro dipendente all’estero

/ REDAZIONE

Mercoledì, 30 novembre 2022

x
STAMPA

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato ieri il provv. n. 439255, con il quale annuncia l’invio di comunicazioni per la promozione dell’adempimento spontaneo per i soggetti che non hanno dichiarato i redditi di lavoro dipendente e le pensioni di fonte estera e gli eventuali redditi di lavoro dipendenti e pensioni corrisposti da sostituti d’imposta italiani.
I periodi di imposta interessati sono quelli che vanno dal 2018 in avanti.

Per quanto riguarda i redditi e le pensioni di fonte estera, i dati sono quelli acquisiti dalle amministrazioni estere con le procedure di scambio automatico previste dalla Direttiva 2011/16/Ue (DAC 1), e trasmessi all’Agenzia delle Entrate con riferimenti ai percipienti italiani.

A seguito del ricevimento delle comunicazioni di irregolarità, i contribuenti interessati possono regolarizzare la propria posizione con il ravvedimento.

TORNA SU