ACCEDI
Sabato, 20 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

CONTABILITÀ

La correzione degli errori trova spazio nel bilancio

Le modalità di correzione differiscono a seconda della rilevanza dell’errore

/ Silvia LATORRACA

Martedì, 21 marzo 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

La disciplina fiscale relativa alla correzione degli errori contabili ha subito, nel corso degli ultimi mesi, rilevanti modifiche normative.
In particolare, il DL n. 73/2022 (conv. L. n. 122/2022) ha semplificato, in riferimento ai soggetti che adottano il principio di derivazione rafforzata e con decorrenza dal periodo d’imposta in corso al 22 giugno 2022, le modalità attraverso le quali occorre procedere alla correzione degli errori contabili, prevedendo la rilevanza fiscale dei relativi componenti di reddito nel periodo di imputazione in bilancio.

La L. n. 197/2022 (legge di bilancio 2023) ha successivamente stabilito che la semplificazione opera soltanto per i soggetti che sottopongono il bilancio d’esercizio a revisione legale dei conti.
Alla luce di tali modifiche normative,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU