ACCEDI
Domenica, 16 giugno 2024

FISCO

Domani è l’ultimo giorno per l’istanza di rimborso IVA anche per i soggetti extra Ue

Ancora da chiarire l’applicabilità del rimborso IVA «diretto» per gli operatori del Regno Unito

/ Mirco GAZZERA e Simonetta LA GRUTTA

Venerdì, 29 settembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Entro domani, sabato 30 settembre, i soggetti passivi stabiliti in Italia possono presentare l’istanza di rimborso per l’IVA assolta nel 2022 in altri Stati membri dell’Ue. Lo stesso termine si applica ai soggetti passivi stabiliti in altri Stati membri o in Paesi extra Ue con i quali esistono accordi di reciprocità, i quali intendono chiedere il rimborso dell’imposta pagata in Italia.

In particolare, sulla base di quanto previsto dalla direttiva (Cee) 560/1986, l’art. 38-ter del DPR 633/72 prevede che i soggetti passivi extra Ue, privi di una stabile organizzazione in Italia, possano chiedere il rimborso dell’IVA assolta nel territorio dello Stato, purché ricorrano le seguenti condizioni (cfr. risposta a interpello Agenzia delle Entrate n. 248/2022):
- assenza ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU