ACCEDI
Domenica, 14 aprile 2024

LAVORO & PREVIDENZA

Dal 2024 per i giornalisti subordinati si applicano le regole INAIL

Il 31 dicembre 2023 termina la gestione transitoria in cui per gli infortuni occorsi in tale periodo valgono le regole INPGI

/ Daniele SILVESTRO

Giovedì, 7 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circ. n. 53 di ieri, l’INAIL riassume gli obblighi in capo ai datori di lavoro e ai giornalisti con rapporto di lavoro subordinato di natura giornalistica e fornisce altresì le istruzioni operative ai fini dell’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali gestita dall’Istituto a partire dal 1° gennaio 2024.

Si ricorda, infatti, che il 31 dicembre 2023 termina la gestione transitoria dell’assicurazione infortuni dei giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti titolari di un rapporto di lavoro subordinato di natura giornalistica, stabilita dall’art. 1 comma 109 della L. 234/2021. In base a tale previsione, gli infortuni occorsi in detto periodo (dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2023) sono gestiti dall’INAIL ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU