ACCEDI
Venerdì, 12 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Criticità IVA nel passaggio da Onlus a ente del Terzo settore

L’esenzione IVA potrebbe essere subordinata alla qualifica di ETS non commerciale

/ REDAZIONE

Venerdì, 22 marzo 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il documento di ricerca pubblicato ieri da FNC e CNDCEC, intitolato “Le esenzioni IVA delle ONLUS nel passaggio a Enti del Terzo Settore”, esamina l’impatto delle novità IVA previste dal CTS per le organizzazioni non lucrative di utilità sociale.
Il Codice del Terzo settore infatti, in vista dell’abrogazione del regime fiscale per le Onlus, apporta alcune modifiche anche al DPR 633/72.

In particolare, viene stabilito che le disposizioni vigenti riferite alle Onlus si intendono riferite agli ETS non commerciali di cui all’art. 82 comma 1 del CTS e, nell’art. 10 comma 1 nn. 15), 19), 20) e 27-ter) del DPR 633/72, in tema di esenzioni IVA, il riferimento alle Onlus è sostituito con il riferimento agli ETS non commerciali (art. 89 comma 7 del DLgs. 117/2017).
Si tratta ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU