ACCEDI
Domenica, 26 maggio 2024

IMPRESA

Legittimo l’aumento degli onorari dei CTU per compensare l’inerzia amministrativa

I compensi vanno fatturati all’Autorità giudiziaria e non al soggetto inciso dal pagamento

/ Francesco DIANA

Venerdì, 5 aprile 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

CNDCEC e FNC hanno pubblicato il 22 marzo il documento di ricerca in materia di liquidazione del compenso degli ausiliari di giustizia, evidenziando il quadro normativo di riferimento, i principali orientamenti giurisprudenziali e, non ultimo, rilevando talune criticità e prassi di riferimento.

La determinazione dei compensi dei professionisti incaricati dall’autorità giudiziaria (c.d. CTU) è regolata dal DPR 115/2002, che ha abrogato le disposizioni di cui alla L. 319/80 aggiornando gli onorari di vacazione nonché rinnovando le tabelle degli onorari da riconoscere ai periti e ai consulenti nominati (allegato al DM 30 maggio 2002).
Tali tabelle, in particolare, individuano l’oggetto della consulenza tecnica (per esempio in materia amministrativa, contabile e fiscale piuttosto che ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU