X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 22 ottobre 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Nuove regole di coordinamento della disciplina IRES e IRAP coi principi IAS

I decreti del MEF riguardano strumenti finanziari, ricavi provenienti da contratti con i clienti e scorporo dei derivati incorporati

/ Silvia LATORRACA

Venerdì, 12 gennaio 2018

Il Ministro dell’Economia e delle finanze ha firmato due decreti diretti a coordinare i principi contabili internazionali IFRS 9 (dedicato agli strumenti finanziari) e IFRS 15 (dedicato ai ricavi provenienti da contratti con i clienti) con le regole di determinazione della base imponibile IRES e IRAP.
Un terzo decreto detta ulteriori disposizioni di revisione del DM 8 giugno 2011, al fine di disciplinare, anche con riferimento ai soggetti che redigono il bilancio in base al codice civile diversi dalle micro imprese, lo scorporo dei derivati incorporati.

I decreti, datati 10 gennaio e pubblicati nella giornata di ieri, 11 gennaio, sul sito del MEF, sono in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.
I primi due, che si applicano ai soli soggetti che redigono il bilancio d’esercizio ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU