X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 23 settembre 2018

Fisco

Non impugnabile la nota di presa in carico da accertamento esecutivo

A conclusioni diverse si potrebbe però giungere se il previo accertamento esecutivo non fosse notificato

/ Antonino RUSSO

Mercoledì, 14 febbraio 2018

La Commissione tributaria provinciale di Roma, nell’emettere la sentenza n. 2575/48/18 del 30 gennaio 2018, fornisce qualche interessante spunto di riflessione in tema di impugnabilità dell’avviso di presa in caricoex art. 29 comma 1 lett. b) del DL 78/2010 – con il quale l’Agente della riscossione informa il contribuente dell’affidamento di somme da riscuotere per conto dell’Agenzia delle Entrate, in forza della notificazione da parte dell’ufficio impositore-notificante al medesimo contribuente di un accertamento c.d. “impoesattivo”.

La decisione del collegio capitolino, afferente un caso con il quale il contribuente contestava il difetto di notificazione di un avviso di accertamento “conosciuto” mediante l’informativa, traccia ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU