X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 23 settembre 2018

Fisco

Detrazione per lavori antisismici anche su immobili destinati alla locazione

La risoluzione n. 22 chiarisce che il «sisma bonus» può essere riconosciuto anche per unità non utilizzate direttamente

/ REDAZIONE

Martedì, 13 marzo 2018

I soggetti IRES possono fruire del “sisma bonus”, ossia delle agevolazioni introdotte dall’art. 16 comma 1-bis del DL 63/2013 convertito per interventi antisismici, anche se questi riguardano immobili non utilizzati direttamente ai fini produttivi da parte della società, ma destinati alla locazione.
L’Agenzia delle Entrate ha fornito il chiarimento con la risoluzione n. 22 di ieri.

Si ricorda che l’art. 16 comma 1-bis del DL 63/2013 ha originariamente previsto un potenziamento al 65% della detrazione per i fabbricati ubicati nelle zone sismiche ad alta pericolosità, individuate come zona 1 o zona 2 nell’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri 20 marzo 2003 n. 3274.
L’art. 1 comma 2 lett. c) n. 2 della L. 232/2016, sostituendo il citato comma ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU