X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 26 settembre 2018 - Aggiornato alle 6.00

Il Caso del Giorno

Plafond con limiti per acquisti di carburante e manutenzioni dei veicoli

/ Mirco GAZZERA e Emanuele GRECO

Giovedì, 12 luglio 2018

La facoltà riconosciuta agli esportatori abituali di effettuare acquisti senza applicazione dell’IVA incontra, fra l’altro, un limite relativamente ai beni e servizi per i quali l’imposta è indetraibile ai sensi degli artt. 19 e seguenti del DPR 633/72.

Sul punto è chiara la C.M. 10 giugno 1998 n. 145, confermata in giurisprudenza dalla Cassazione 20 dicembre 2012 n. 23588.
Il principio può ritenersi applicabile, per esempio, tanto ai casi di indetraibilità per destinazione quanto ai casi di indetraibilità oggettiva (si pensi all’acquisto di imbarcazioni da diporto non oggetto dell’attività di impresa).

Si ritiene che la limitazione abbia lo scopo di evitare che i soggetti in possesso dello status di esportatori abituali possano acquistare senza pagamento dell’IVA ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU