X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 20 agosto 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Abbonamenti telefonici al bivio per lo split payment

Secondo l’Agenzia regole diverse a seconda che si tratti di tariffe prepagate oppure «al consumo»

/ Emanuele GRECO e Simonetta LA GRUTTA

Lunedì, 13 agosto 2018

Una tematica che può presentarsi incerta, per le società e/o gli altri enti soggetti alla disciplina dello split payment, riguarda la sottoscrizione di abbonamenti di telefonia mobile per i quali l’acquisto viene documentato con l’emissione di apposita fattura.

La DRE Valle d’Aosta ha analizzato la fattispecie rispondendo a un interpello presentato il 4 giugno 2018 da una società, inclusa negli elenchi pubblicati dal Dipartimento delle Finanze, che aveva sottoscritto contratti di fornitura con due diversi operatori nazionali, i quali avevano assoggettato la fornitura di servizi telefonici rispettivamente a due diversi trattamenti ai fini IVA.
In un caso, veniva emessa fattura con IVA assolta in regime monofase. Nell’altro caso, l’operazione era soggetta a split payment

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi