X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 17 luglio 2019 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Soggetta a tracciabilità anche l’indennità di trasferta

Secondo l’Ispettorato nazionale del lavoro, si tratta di somme che non possono essere pagate in contanti

/ Mario PAGANO

Giovedì, 13 settembre 2018

A poco più di due mesi dalla piena operatività dell’obbligo di tracciabilità dei pagamenti delle retribuzioni, l’INL, con nota n. 7369 dello scorso 10 settembre, interviene nuovamente fornendo ulteriori indicazioni operative al proprio personale ispettivo, utili non solo per la verifica del rispetto di tale adempimento, attraverso l’attivazione di specifiche sinergie con l’Assocazione bancaria italiana, ma anche per definire, ancora una volta, il corretto ambito di applicazione delle nuove disposizioni contenute nei comma 910 e seguenti dell’art. 1 della L. 205/2017 (legge di bilancio 2018).

Secondo tale norma, a far data dal 1° luglio 2018 non è più possibile retribuire in contanti i propri dipendenti, in quanto la disposizione impone, evidentemente a fini di piena ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU