X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 25 settembre 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Rebus irrisolto sulla scadenza della comunicazione delle liquidazioni IVA

La condotta più prudente comporta la trasmissione entro il 17 settembre 2018

/ Mirco GAZZERA e Emanuele GRECO

Venerdì, 14 settembre 2018

Sino alla data di ieri non è stato fornito alcun chiarimento ufficiale circa la scadenza per la trasmissione della comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA relative al secondo trimestre 2018. Adottando una condotta prudenziale, dunque, sembra opportuno effettuare l’invio entro lunedì 17 settembre 2018, senza tenere conto del differimento al 1° ottobre previsto dalla legge di bilancio 2018 per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute. La trasmissione dei dati entro quest’ultimo termine appare esporre potenzialmente al rischio di essere sanzionati, salvo si ritenga la violazione non punibile.

Per espressa previsione normativa, i termini per la trasmissione della comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA (art. 21-bis comma 1 del DL 78/2010) sono gli stessi ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU