X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 18 novembre 2018

Il Caso del Giorno

Con adesione del legale rappresentante non in carica ricorso inammissibile

/ Alice BOANO

Giovedì, 11 ottobre 2018

Considerato che la domanda di accertamento con adesione causa la sospensione del termine per il ricorso per novanta giorni, il contribuente deve porre particolare attenzione alla sua validità, siccome potenziali questioni sulla stessa potrebbero mettere in discussione la tempestività del ricorso.

L’invalidità dell’istanza di adesione, infatti, comporta la mancata interruzione del termine di impugnazione dell’atto impositivo e, dunque, il vizio si traduce in una inammissibilità del ricorso.
A stabilirlo è la Commissione tributaria provinciale di Grosseto, con la pronuncia n. 162/2/17 del 1° agosto 2017.
La vicenda trae origine da un avviso di accertamento ai fini IRES fondato sulla ricostruzione di ricavi mediante metodo induttivo. Prima del giudizio, era stata presentata istanza ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU