X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 16 gennaio 2019 - Aggiornato alle 6.00

Professioni

L’Unione giovani presenta il Piano Professioni 4.0

I giovani commercialisti propongono misure per rilanciare il comparto e chiedono di modificare la flat tax per i redditi sotto i 65 mila euro

/ Savino GALLO

Sabato, 15 dicembre 2018

Allargamento anche ai professionisti dell’iper-ammortamento per i beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale, credito d’imposta per l’acquisizione di strumenti che gestiscano dati e informazione massive, misure agevolate sulla formazione e incentivi per l’aggregazione degli studi. Sono questi i punti salienti del Piano Professioni 4.0, presentato ieri a Roma dall’Unione giovani commercialisti, nel corso del Forum organizzato assieme ad AIGA (associazione italiana giovani avvocati) e ASIGIN (associazione italiana giovani notai).

“In Italia – ha spiegato Daniele Virgillito, Presidente dell’UNGDCEC – ci sono circa 1,4 milioni di liberi professionisti, che occupano oltre 350 mila addetti e producono quasi il 2% del Pil. Sconcerta che non

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU