X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 26 giugno 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

L’ANC ricorre alla giustizia per bloccare l’obbligo di fatturazione elettronica

Depositato al tribunale di Roma un ricorso d’urgenza contro l’Agenzia delle Entrate. Sulla proroga i sindacati sono però spaccati

/ Savino GALLO

Sabato, 15 dicembre 2018

Dopo un esposto al Garante della privacy e diverse richieste formali inoltrate al Governo, l’Associazione nazionale commercialisti ha deciso di rivolgersi alla giustizia per bloccare l’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica a partire dal prossimo 1° gennaio. Ieri, infatti, il sindacato guidato da Marco Cuchel ha depositato presso il tribunale civile di Roma un ricorso d’urgenza contro l’Agenzia delle Entrate, chiedendo la sospensione della normativa “almeno fino a quando il sistema non sarà sanato da una serie di vizi relativi al possibile uso improprio dei dati, che pongono gravissimi pregiudizi sulla privacy degli utenti e sulla sicurezza del sistema economico del Paese”.

Si tratta, spiega Cuchel in un comunicato stampa diffuso ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU