X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 23 maggio 2019 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

«Artigiano di fatto» inquadrato direttamente dall’INAIL

Un frequente numero di verifiche ispettive dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro riguarda questa figura

/ Fabrizio VAZIO

Mercoledì, 24 aprile 2019

Ai sensi della nuova tariffa dei premi approvata con decreto interministeriale del 27 febbraio 2019 e conformemente alla precedente, l’inquadramento dei soggetti assicurati all’INAIL è guidato da quanto dispone l’INPS. Infatti l’art. 4 comma 1 delle modalità per l’applicazione delle tariffe dei premi (MAT) prevede che i datori di lavoro siano inquadrati nelle gestioni tariffarie secondo la classificazione disposta dall’INPS ai fini previdenziali ed assistenziali, ai sensi dell’art. 49 della L. 88/89, tenendo altresì conto delle specifiche disposizioni di cui all’art. 1 del DLgs. 38/2000 (che, sostanzialmente, anticipava tale principio).

In realtà, però, vi sono soggetti che non hanno inquadramento INPS e che devono essere inquadrati direttamente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU