X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 7 dicembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Possibile anticipare il TFM in corso di mandato

Occorre, però, una delibera assembleare che valuti la richiesta dell’amministratore

/ Alessandro SAVOIA

Lunedì, 11 novembre 2019

Il tema del trattamento di fine mandato (TFM) è stato ampiamente dibattuto nel corso degli anni con particolare attenzione alle sue ricadute sulla deducibilità dei correlati accantonamenti per la società erogante.

Il confronto sull’argomento ha riguardato spesso la questione della deducibilità per competenza, piuttosto che per cassa, degli accantonamenti di TFM fatti dalla società, oltre che gli aspetti afferenti alla congruità dell’ammontare accantonato, e le questioni procedurali da seguire per attribuire correttamente il TFM a favore degli amministratori.
Scarsamente trattato risulta invece il tema della corresponsione anticipata del TFM a favore di uno o più amministratori, durante il periodo di vigenza della carica. Per comprendere la questione occorre fare al riguardo qualche

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU