X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 7 dicembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

«Caro petrolio» fuori dal prospetto sugli aiuti di Stato

/ Pamela ALBERTI

Sabato, 9 novembre 2019

In assenza di specifiche indicazioni a riguardo, uno dei dubbi applicativi più frequenti in relazione alla compilazione del prospetto sugli aiuti di Stato (quadro RS del modello REDDITI 2019) riguarda l’indicazione o meno del c.d. “caro petrolio”.

Il prospetto, si ricorda, deve essere compilato dai soggetti che indicano nella dichiarazione aiuti di Stato e/o aiuti de minimis fruibili ai sensi dell’art. 10 del DM 31 maggio 2017, per l’esposizione dei dati necessari ai fini della registrazione degli stessi da parte dell’Agenzia delle Entrate nel Registro nazionale degli aiuti di Stato. Si tratta, in particolare, degli aiuti fiscali automatici o subordinati all’emanazione di provvedimenti di concessione/autorizzazione alla fruizione, il cui importo non

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU