X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 14 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Dal 3 agosto nuove funzionalità nel Cassetto dei professionisti iscritti alla Gestione separata INPS

/ REDAZIONE

Sabato, 1 agosto 2020

x
STAMPA

Con il messaggio n. 3019 pubblicato ieri, l’INPS ha reso noto che dal 3 agosto sono introdotte, nel Cassetto previdenziale riservato ai liberi professionisti iscritti alla Gestione separata e agli intermediari autorizzati a operare per loro conto, secondo le abilitazioni previste per la procedura di Gestione deleghe per l’accesso ai servizi web dei committenti, le nuove funzionalità per comunicazioni specifiche di componenti di studi associati, per la presentazione di domande di rimborso e per consentire l’aggiornamento dei contatti.

Per quanto riguarda gli studi associati, nella funzione “Partecipazione Studio Associato” è possibile inserire:
- la partita IVA dell’associazione tra professionisti o società semplice;
- la data di inizio della partecipazione nell’associazione tra professionisti o nella società semplice;
- la data di fine partecipazione nell’associazione tra professionisti o nella società semplice.
Alla funzionalità si accede dalla voce di menu “Partecipazione studio associato”, utilizzando il percorso: “Cassetto previdenziale per i liberi professionisti della Gestione Separata ” > “Partecipazione a studio associato”; cliccando sull’apposita voce, compare una schermata nella quale inserire la partita IVA dello studio associato o della società semplice; saranno visualizzate, se presenti, le partecipazioni del soggetto a uno o più studi associati o società semplici, con l’indicazione degli intervalli temporali (“Data Inizio” e “Data Fine”).
Inserendo la data fine, la partecipazione allo studio associato o alla società semplice corrispondente risulterà chiusa.
La nuova funzione permette, anche ai fini del DURC, l’aggiornamento della posizione anagrafica e, di conseguenza, l’aggiornamento della posizione assicurativa.

All’interno del menu “Domande telematizzate”, presente nel Cassetto previdenziale, è stata inserita poi la nuova funzione denominata “Domande di rimborso”, che consente l’invio di una domanda di rimborso e sostituisce la precedente modalità di trasmissione delle istanze di rimborso presente tra i servizi web per il cittadino.

La nuova funzionalità “PEC e Contatti” consente infine al professionista o all’intermediario di aggiornare i contatti.
Alla funzionalità è possibile accedere dalla voce di menu “Anagrafica Soggetto”, mediante il seguente percorso: “Cassetto previdenziale per i liberi professionisti della Gestione Separata” > “Anagrafica Soggetto”.

TORNA SU