X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 7 maggio 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Retribuzioni convenzionali alla base del calcolo dei premi INAIL

Le retribuzioni convenzionali ex DM 23 marzo 2021 trovano applicazione anche per il calcolo dei premi per le qualifiche dell’area dirigenziale

/ Elisa TOMBARI

Venerdì, 16 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Per il 2021 il calcolo del premio dovuto per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali dei lavoratori operanti in Paesi extracomunitari, con i quali non sono in vigore accordi di sicurezza sociale di cui al DL 317/1987 (conv. L. 398/1987), è effettuato sulla base delle retribuzioni convenzionali fissate dal DM del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali del 23 marzo 2021.
Lo ha reso noto l’INAIL con la circolare n. 12/2021 pubblicata ieri, fornendo indicazioni operative e chiarimenti utili ai fini dell’applicazione della normativa in esame.

I lavoratori italiani operanti all’estero (in Paesi extracomunitari con i quali non sono in vigore accordi di sicurezza sociale), alle dipendenze dei datori di lavoro italiani e stranieri, sono ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU